Il procedimento sanzionatorio nel settore delle comunicazioni elettroniche. Analogie e differenze con il settore energetico

Abstract

I settori delle comunicazioni elettroniche e dell’energia sono tutt’ora caratterizzati da un elevato grado di dinamismo giuridico e tecnologico, alla luce dei noti processi di impulso comunitario di liberalizzazione e privatizzazione avviati da oltre un ventennio e i cui esiti sono ancora tutti da verificare. La possibilità, storicamente riconosciuta, di archiviare il vecchio modello monopolistico, seppure giustificato dai crismi della naturalità, e di intraprendere la strada della concorrenzialità, ha comportato – come è noto – la nascita di organismi dichiarati indipendenti, volti a presidiare i settori di competenza con le logiche della equidistanza e della neutralità.

Puoi acquistare questo singolo articolo in pdf € 5,00

Oppure puoi acquistare l’intero numero in pdf o cartaceo € 25,00

o ancora, puoi sottoscrivere un Abbonamento Full € 70,00